Domande e risposte per beneficiari di rendite

Selezionate l'area tematica per le risposte alle domande più frequenti e per ulteriori informazioni.

Devo presentare la richiesta di una rendita di vecchiaia oppure se ne occupa il datore di lavoro?

Ogni assicurato è personalmente tenuto a presentare la propria richiesta di una rendita di vecchiaia ed è responsabile di farlo. Spesso gli assicurati sono affiancati dai datori di lavoro, che tuttavia non sono obbligati a farlo.

Quanto tempo prima devo presentare la richiesta di una rendita di vecchiaia?

La richiesta di una rendita di vecchiaia dovrebbe essere inoltrata da sei ad almeno tre mesi prima dell’inizio del versamento della rendita.

Il mio coniuge deve inoltrare una propria richiesta di una rendita di vecchiaia?

Sì, ognuno deve presentare la propria richiesta.

Possono anticipare o rinviare la mia rendita?

La rendita può essere anticipata di uno o due anni, di conseguenza la richiesta di una rendita deve essere presentata prima.
La rendita di vecchiaia può essere rinviata di almeno un anno fino a un massimo di cinque anni. La richiesta deve essere presentata al momento del raggiungimento dell’età ordinaria di pensionamento (65 anni per gli uomini e 64 anni per le donne).

Come devono essere comunicati i cambiamenti di indirizzo o delle coordinate del pagamento?

I cambiamenti di indirizzo e delle coordinate del pagamento possono essere richiesti solo per iscritto.

Possono anticipare o rinviare la mia rendita?

La rendita può essere anticipata di uno o due anni, di conseguenza la richiesta di una rendita deve essere presentata prima.
La rendita di vecchiaia può essere rinviata di almeno un anno fino a un massimo di cinque anni. La richiesta deve essere presentata al momento del raggiungimento dell’età ordinaria di pensionamento (65 anni per gli uomini e 64 anni per le donne).

Ho diritto a un’ulteriore prestazione per i miei figli minorenni o in formazione?

Per i figli minorenni o che seguono una formazione (fino al compimento dei 25 anni) si ha diritto al versamento di rendite per i figli purché le condizioni siano soddisfatte.

Quando viene versata la rendita mensile?

Le rendite correnti sono versate anticipatamente il 2° giorno lavorativo del mese.

La mia corrispondenza può essere recapitata direttamente ai miei familiari?

Se disponiamo di una procura firmata, la corrispondenza può essere inviata direttamente a terzi.

La rendita o l’assegno per grandi invalidi può essere versato direttamente all’istituto in questione?

No, questo non è ammesso. Le rendite o gli assegni per grandi invalidi non sono cedibili.